Lunedì 6 Dicembre 2021
Ti trovi nella Sezione:
NON TUTTI SANNO CHE...

  Accidia
  Accolito
  Agāpe
  Agorā
  Alleanza
  Ambone
  Amen
  Amitto
  Anatema
  Anello Piscatorio o del Pescatore
  Angoscia
  Animetta
  Anna
  Anziani del Popolo
  Apocalisse
  Apocrifo
  Apostasia
  Bestemmia
  Blasfemo
Breviario
  Caifa
  Camice
  Caritā
  Cero Pasquale
  Cingolo
  Classe Sacerdotale
  Concilio
  Consacrazione
  Corpo Mistico
  Cupidigia
  Diritto Canonico
  Edonismo
  Escatologia
  Farisei
  Fico
  Filocalia
  Forma Ipostatica
  Fornicazione
  Gamaliele
  Gentili
  Gerarchia della Santa Chiesa - Cattolica Apostolica Romana
  Giuseppe d'Arimatea
  Immistione
  Implosione
  Inabitazione
  Invidia
  Involuzione
  Issopo
  Lectio Divina
  Liturgia
  Liturgia delle Ore
  Lussuria
  Malco
  Manipolo
  Manna
  Maranā tha
  Martire
  Metropolita
  Mirra
  Mitria
  Moab
  Moab (Valle di)
  Non Serviam
  Offertorio
  Omelia
  Omossessualitā
  Ostia
  Parascčve
  Parusia
  Pisside
  Preghiera
  Quaresima
  Ruah
  Sadducei
  Sala delle riunioni
  Scheol
  Scribi
  Seguenza
  Sgabello
  Shoah
  Sichem
  Sincretismo
  Sinedrio
  Speranza
  Spirito Santo
  Temperanza
  Tradizione
  Transustanziazione
  Ufficio Divino
  Usura
  Vangelo
  Vaso di Pandora
  Velo omerale
  Viatico
Non tutti sanno che Breviario

Breviario: Questa parola deriva dal Latino “breviàrum”, che vuol dire “sommario, abbreviazione”.


È il Libro di cui ne fanno uso Sacerdoti, Preti, Frati… e anche persone laiche, in cui sono contenuti Letture della Sacra Scrittura, Salmi, Preghiere, Inni, Scritti dei Padri della Chiesa e di vari Scrittori di Fede.

Molto conosciuto e noto è il “Breviario Romano”, il quale, essendo un libro liturgico, contiene “l’Ufficio Divino” della Chiesa Cattolica Romana, ovvero quella serie di preghiere che vengono recitate o cantate nell’arco della giornata.



La suddivisione della giornata è così composta:


· All'Alba o al Mattutino: si recitano Salmi – Lodi – Letture.

· L’ORA PRIMA - dopo il mattutino, alle ore 06.00: si recitano 3 o 4 Salmi – 1 Lettura e 1 Cantico della Bibbia.

· L’ORA MEDIA - equivale a: Ora Terza – Ora Sesta – Ora Nona (Ore in cui gli Apostoli erano soliti pregare)


· L’ORA TERZA – ore 09.00: ci ricorda, innanzitutto, il Cenacolo, in cui venne costituita la Prima Chiesa e Comunità Cristiana con l’Effusione dello Spirito Santo. In seguito, l’ora della Crocifissione di Gesù (Mc. 15,25).

· L’ORA SESTA – ore 12.00: ci rammenta l’Eclisse avvenuta durante l’Agonia di Gesù in Croce (Mc. 15,33).

· L’ORA NONA – ore 15.00: attesta la Morte di Gesù Cristo in Croce (Mc. 15,34).

· Al Tramonto, prima della cena: si recitano i Vespri.

· Alla notte, prima di andare a dormire: si recita la Compieta, composta da un esame di coscienza, seguito dall’Atto di Dolore o il Confiteor. Dopo l’Inno Liturgico “Tu, prima del termine della luce”, si recitano alcuni Salmi e al termine si legge una breve Lettura della Bibbia.